Conferenza n.21 del 2 ottobre 2007
Ospite: Angela Pellicciari / Argomento: Cristianesimo

CHIESA E MASSONERIA SONO INCOMPATIBILI
La Chiesa proclama che Gesù Cristo è l'unico salvatore del mondo

Il 2 ottobre 2007 il Centro Culturale "Amici del Timone" di Staggia Senese ha ospitato la professoressa Angela Pellicciari, esperta di risorgimento, per la presentazione del suo ultimo libro "I Papi e la Massoneria". Alla presenza di centotrenta persone, la professoressa ha detto che per almeno 586 volte la Chiesa ha detto no alla Massoneria. Encicliche, bolle, pronunciamenti per invitare i fedeli a prendere le distanze da questa organizzazione, tanto nota quanto sconosciuta. La Massoneria storicamente si è manifestata in contesti diversi. Ed ha sempre legato i suoi aderenti a un giuramento di segretezza, la cui violazione è punibile con la morte. Le radici della Massoneria si trovano nelle antiche corporazioni dei freemason, cioè dei liberi muratori e architetti medievali. La Massoneria moderna però si fa risalire al 1717 quando quattro logge londinesi si riuniscono nella Gran Loggia di Londra. Il testo fondante, Costituzioni dei Liberi Muratori, è redatto nel 1723 dal pastore presbiteriano James Anderson. La simbologia attinge al mondo dei manovali (dal francese maçon, muratore), come il grembiule, il compasso e la squadra. La prima scomunica papale arriva, considerati i tempi, praticamente subito, nel 1738 con la lettera di papa Clemente XII In eminenti apostolatus specula. La Massoneria si afferma come un'associazione segreta in cui chi vi entra non conosce né i capi, né i membri; i fini sono ignoti o vaghi; l'obbligo è di perseguire i comandi imposti da un potere misterioso con ogni mezzo: anche l'omicidio. Tutto in nome di astratti principi di uguaglianza, libertà e fratellanza di fronte ai quali non c'è ordinamento statale che regga. Tanto più la religione, colpevole di schiavizzare gli uomini nella superstizione. L'unico credo è quello che fa riferimento al Grande Architetto dell'Universo nel quale ogni altra fede deve annullarsi. Negli anni conquisterà anche personaggi di ogni ceto sociale, figure importanti del nostro Risorgimento e grandi letterati.
Dopo Clemente XII, tra gli interventi papali spicca l'enciclica Humanum genus di Leone XIII nel 1884, nella quale venivano bandite le idee filosofiche e morali alla base della Massoneria, così come l'attività sovversiva contro la Chiesa cattolica. L'ultimo pronunciamento del Magistero è del 1983, a firma dell'allora cardinale Ratzinger. Veniva ribadita l'incongruenza delle idee massoniche, soprattutto quel relativismo di stampo laicista e quel permissivismo morale che incoraggia aborto, divorzio, eutanasia.
Al termine numerose domande hanno animato la serata, segno dell'interesse dei presenti. Di un certo spicco è stato l'intervento di Mario Rigato, Gran Maestro Aggiunto del Grande Oriente d'Italia dal 1993 al 1999. Dichiarando la sua appartenenza da cinquanta anni alla loggia massonica maggioritaria in Italia, si è dichiarato soddisfatto del tono pacato con cui sono stati trattati gli argomenti, ma si è detto deluso delle conclusioni, peraltro scontate, di condanna da parte della Chiesa. Si è dichiarato cattolico, ma dispiaciuto di non poter accedere ai sacramenti. Un sacerdote presente in sala gli ha fatto notare l'incompatibilità tra le due appartenenze. La Massoneria professa il culto del Grande Architetto dell'Universo, ma lascia liberi gli aderenti di credere in qualunque divinità. In parole povere è il trionfo del relativismo. La Chiesa Cattolica invece, depositaria della Verità per mandato ricevuto dal Figlio di Dio fatto uomo, propone la persona di Gesù Cristo come unico salvatore del mondo e di ogni singolo uomo. Un Dio personale che quindi non ha nulla a che vedere con un impersonale, simbolico ed alquanto indefinito Grande Architetto. Ovvia pertanto la proibizione per i cattolici dell'iscrizione alla Massoneria e la conseguente esclusione dalla comunione per chi vi appartiene a causa della persistenza del peccato grave.

ALTRE CONFERENZE DI ANGELA PELLICCIARI
- Risorgimento da riscrivere (19/01/2006 e 21/01/2011) clicca qui!
- Martin Lutero (15/03/2013) >>> clicca qui!

RADIO MARIA
Angela Pellicciari conduce su Radio Maria la trasmissione "La vera Storia della Chiesa" ogni 3° lunedì del mese alle 10.15

SITO INTERNET
Per il sito internet di Angela Pellicciari >>> clicca qui!

Torna al menu della conferenza: clicca qui!

 


amicideltimone-staggia.it

  • Per ricevere gratis la nostra newsletter

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)
Scegli un argomento

BASTABUGIE.it
FilmGarantiti.it
Scienza&Vita-Siena.it